PLASTICS | NO PLASTICS

Bruxelles 2019, addio alla plastica monouso entro due anni! Il consiglio UE dà le direttive che porteranno tutta l'Unione Europea a eliminare entro il 2021 oggetti di plastica monouso come piatti, posate, cannucce, bastoncini cotonati, contenitori per alimenti e bevande, ecc. Dal 2023, inoltre, i produttori di tali oggetti dovranno anche contribuire ai costi di gestione e pulizia dei rifiuti, ed entro il 2029, tutti gli stati si impegnano a raggiungere il 90% nella raccolta delle bottiglie di plastica. Ma cosa sta succedendo parallelamente in Svizzera? La Svizzera è ancora invasa da packaging plastici a doppio strato, nei supermercati è ancora impossibile fare una spesa eco-sostenibile. Nono

I numeri della plastica in Svizzera:

- 90 kg consumati in media ogni anno, di cui 33 kg rappresentati da sacchetti e imballaggi mentre altri 22 kg sono costituti da vestiti, giocattoli e altri oggetti; - 89,1% della plastica consumata viene smaltita attraverso gli inceneritori; - 10,2% la quota di plastica riciclata; - 0,7% pari a circa 600 gr a testa è la plastica che finisce nei fiumi e nei laghi. Si può fare di più, si deve fare di più. Perché la plastica impiega tra 100 e 1000 anni per decomporsi da sola. Il nostro pianeta non può aspettare ancora.

Articolo

Anche Rivista Lugano (https://www.rivistadilugano.ch/) parla di #associazionezenzero Non perdetevi l'articolo completo sull'uscita di questa settimana. Ringraziamo tutti coloro che ci supportano e che credono in noi, insieme possiamo cambiare il mondo!

What's 

New?

ARCHIVIO
LATEST

Seguici sui social:

  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • YouTube

Associazione Zenzero

CHE ‑ 471 . 271 . 649

CONTACTS:

+41 91 985 2750

info@associazionezenzero.com

SVIZZERA: Via Calprino 18, 6900 Pradiso 

COMO: Piazza Roma 1 - 22100
 

TORINO: Corso G. Sommellier 21 - 10128

Privacy Policy

  • Instagram
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • YouTube